venerdì 15 febbraio 2013

WHOOPIES DI SAN VALENTINO

San Valentino, è arcinoto, è la festa degli innamorati, soprattutto dei ristoratori e dei fioristi innamorati dei clienti! Comunque sia, che venga amata o criticata, attesa o disattesa, festeggiata o osteggiata, è una ricorrenza che di fatto segna il trionfo del romanticismo, volenti o nolenti. Come ebbe a dire la mia metà, parafrasando vattelapesca chi, San Valentino è soltanto un'ulteriore giornata in cui dimostrare i propri sentimenti, non l'unico giorno dell'anno per farlo! Interpretando liberamente il pensiero di  Carboni e Jovanotti dunque, o è San Valentino tutti i giorni o non è San Valentino mai! Sono una delle persone tanto fortunate da potermi annoverare tra coloro i quali vivono il giorno di San Valentino da 20 anni ininterrottamente! Tornando ai fornelli ho realizzato questi dolcetti per il mio amore, e mi sono avvalso dell'aiuto preziosissimo della mia piccola assistente, senza la quale avrei trovato molte difficoltà. E' una preparazione che riprende l'adagio "poca spesa molta resa", perchè a fronte della semplicità di realizzazione il risultato è fantastico, sia dal punto di vista estetico che del gusto. Sono dei biscottini morbidi e profumati farciti della nota (anche su Marte) crema di cacao e nocciole e parzialmente ricoperti di cioccolato fondente. Questa volta li ho realizzati grandicelli, ma nonostante ciò uno tirava l'altro come fossero noccioline!


WHOOPIES DI SAN VALENTINO

Gli ingredienti necessari:
- 120 g di burro morbido;
- 120 g di zucchero;
- 180 g di farina;
- 50 g di amido di mais;
- 1 uovo;
- 1 cucchiaino di semi di vaniglia;
- 150 g di fragole;
- 1 cucchiaino di lievito;
- 1/2 cucchiaino di bicarbonato;
- 1 pizzico di sale;
- 100 g di cioccolato fondente;
- 30 g di codette di zucchero;
- 50 g di Nutella.

Iniziamo la preparazione scaldando il forno a 180° e frullando le fragole fino ad ottenere una purea liscia, che terremo da parte.


Lavoriamo il burro con lo zucchero, montando fino a che il composto non diventerà bianco e spumoso. Aggiungiamo a questo punto l'uovo e la vaniglia, continuando a montare con la frusta.


Quando l'uovo sarà stato assorbito, aggiungiamo la purea di fragole, poi gradualmente uniamo la farina, l'amido di mais, il lievito, il bicarbonato ed il sale. Omogenizziamo il composto, poi lo trasferiamo in un sac-à-poche.





In una placca rivestita di carta da forno realizziamo i cuori, aiutandoci con uno stampino, poi inforniamo per 14 minuti.


Arrivati a cottura li togliamo delicatamente dalla placca e li lasciamo raffreddare sulla gratella, lasciandone metà da parte.
Nel frattempo sciogliamo il cioccolato fondente, dopodiché vi immergiamo la prima metà dei cuori, e cospargendoli poi con le codette. Aspettiamo che il cioccolato si solidifichi, poi completiamo l'assemblaggio.


Spalmiamo sul biscotto "vuoto" uno strato di Nutella, poi gli sovrapponiamo un biscotto ricoperto. Se riuscite ad aspettare potete servirli accompagnati da qualche fragola, che avremo lavato, asciugato e ricoperto di cioccolato fondente.