giovedì 24 ottobre 2013

VELLUTATA DI CECI

E' arrivato l'autunno, con il grigiore, la pioggia ininterrotta per giorni e giorni e... 19°! Ho latitato parecchio in questo periodo, ho dato un'occhiata all'ultimo post, ed è un pochino vergognoso vedere che è ormai 'antico'... Ma orbene, dato che in questo periodo sono un pochino "recluso" e che adesso posso restare un pochino di più in piedi, vedrò di riprendere a cucinare e postare qualcosa di sfizioso. Iniziamo con una morbida e setosa vellutata, da preparare in una ventina di minuti scarsi, che accompagnata a dei crostini croccanti oppure a delle bruschette vi risolve la cena egregiamente! 


VELLUTATA DI CECI

Gli ingredienti necessari:
- 500 g di ceci biologici (al naturale, già ammollati);
- 1 l di brodo vegetale;
- 2 spicchi d'aglio;
- 1 peperoncino (oppure solo una punta, secondo gusto...);
- 1 rametto di rosmarino;
- olio evo.

In una casseruola scaldiamo l'olio con gli spicchi d'aglio ed il peperoncino. Lasciamo rosolare qualche istante a fuoco moderato, facendo attenzione che l'aglio non bruci.


Aggiungiamo i ceci ed il rosmarino, lasciandoli rosolare a fiamma vivace per qualche minuto, in modo che si insaporiscano per bene ma senza farli attaccare al fondo della casseruola.


Allunghiamo con il brodo vegetale caldo, e lasciamo cuocere per una decina di minuti. Inizieremo a vedere le bucce dei ceci che si staccano. Togliamo a questo punto l'aglio, il peperoncino ed il rosmarino.


Frulliamo i ceci con il minipimer, poi li passiamo al cinese per eliminare ogni residuo di buccia, poi rimettiamo la crema nella casseruola e, a fiamma dolcissima, completiamo la cottura, lasciandola ridurre se fosse troppo liquida oppure allungandola con qualche cucchiaio di brodo se fosse troppo densa.


Impiattiamo completando con il tocco croccante di qualche crostino, o di qualche bruschetta, ed un filo d'olio evo.