domenica 2 febbraio 2014

RED VELVET CAKE

Senza alcun dubbio una delle torte più scenografiche della pasticceria americana, che richiede giusto un pochino di manualità ed un po' di tempo, ma che alla fine regala sapori e sensazioni fenomenali! Certo, è bene non soffermarsi troppo a riflettere sull'elenco degli ingredienti, perché se facciamo rapidissimamente il conto di quanto zucchero e soprattutto quanto burro contiene... Anche per questa preparazione sono andato alla ricerca della ricetta 'autentica' americana, tralasciando la miriade di varianti che si trovano in rete. L'unica piccola 'licenza' che mi sono preso è stata quella di usare lo yogurt bianco al posto del latticello, per non dover diventare matto a cercarlo!


RED VELVET CAKE

Gli ingredienti necessari per la torta:
- 350 g di farina;
- 250 g di zucchero;
- 150 g di burro;
- 3 uova;
- 250 g di yogurt bianco;
- 15 g di cacao amaro;
- 1 cucchiaio di aceto bianco;
- 1 cucchiaino di aceto di mele;
- 1 cucchiaino di bicarbonato;
- 5 cucchiai di colorante rosso;
- 1 cucchiaino di sale;
- 1 cucchiaio di estratto di vaniglia.

Iniziamo setacciando la farina insieme al cacao e al sale e scaldando il forno a 180°. Nella planetaria lavoriamo per bene il burro con lo zucchero, fino a che il composto non sarà ben spumoso. Aggiungiamo, una alla volta, le uova, facendole incorporare per bene, poi il colorante rosso e lo yogurt. 

Quando l'impasto sarà omogeneo, aggiungiamo gradualmente la farina, mescolando con la spatola dal basso verso l'alto. In una ciotolina intanto mescoliamo molto bene il bicarbonato con l'aceto, unendolo poi all'impasto. Imburriamo una tortiera e versiamo l'impasto, poi inforniamo per circa 35 minuti. Durante la cottura potremo dedicarci alla preparazione della crema. Quando la torta sarà cotta la lasciamo qualche minuto nello stampo, poi la sformiamo e la lasciamo raffreddare sulla gratella.



Gli ingredienti necessari per la glassa:
- 500 ml di latte;
- 400 g di zucchero;
- 350 g di burro;
- 50 g di farina;
- 1 cucchiaino di essenza di vaniglia.

In un pentolino mettiamo il latte con la farina setacciata e li scaldiamo a fuoco lento, mescolando continuamente con la frusta. Facciamo sobbollire per almeno una decina di minuti, poi quando inizierà ad addensarsi la togliamo dal fuoco e la lasciamo raffreddare.


Lavoriamo il burro con lo zucchero e la vaniglia, fino ad ottenere una crema soffice e spumosa, poi misceliamo le due creme per ottenere la fantastica crema latte e burro per farcire la torta.

Tagliamo orizzontalmente la torta, ormai fredda, e la farciamo con una parte della crema, utilizzando il resto per la copertura e la guarnizione. Una volta terminata, la lasciamo riposare almeno una mezz'oretta in frigorifero.