venerdì 20 aprile 2012

VELLUTATA DI CANNELLINI "BIO"

Nonostante dicono sia primavera la temperatura esterna dice tutt'altra cosa. Affacciandosi alla finestra a volte ho la sensazione di essere a Londra... Niente di meglio di un piatto caldo allora, anzi di una vellutata, fatta con i cannellini biologici. Per praticità in questo caso ho usato i cannellini al naturale, quindi già ammorbiditi. Si può così preparare anche all'ultimo momento, bypassando la canonica notte di ammollo.


VELLUTATA DI CANNELLINI "BIO"

Gli ingredienti necessari:
- 500 g di fagioli cannellini biologici;
- 1 rametto di rosmarino;
- 2 spicchi d'aglio;
- 1 l di brodo vegetale;
- 1 cubetto di roux.

In una capiente casseruola mettiamo un po' d'olio evo, gli spicchi d'aglio ed il rametto di rosmarino, facendoli scaldare a fiamma dolce. 


Lasciamo scaldare qualche minuto, poi aggiungiamo i fagioli, ben scolati, e li lasciamo insaporire per alcuni minuti. Copriamo con il brodo vegetale, già caldo, e cuociamo per 20/25 minuti.



Quando saranno ben cotti li passiamo con il minipimer, successivamente al colino fine, per eliminare le bucce.



Rimettiamo i cannellini nella casseruola, per addensare la vellutata. Per fare ciò riportiamo a bollore la crema ed aggiungiamo un cubetto di roux. Qualche minuto di cottura e la vellutata "tirerà", diventando cremosissima!


Guarniamo con un rametto di rosmarino e qualche goccia di olio evo buono!