mercoledì 12 dicembre 2012

CONCHIGLIE KAMUT RIPIENE AI GAMBERI

Un primo piatto molto scenografico, da preparare il giorno prima con tutta calma e gratinare all'ultimo momento, portando a tavola direttamente le cocotte monoporzione. Certo, si possono disporre le conchiglie ben allineate in una teglia, ed il sapore non ne risentirebbe di sicuro, l'effetto invece... 


CONCHIGLIE KAMUT RIPIENE AI GAMBERI

Gli ingredienti necessari per 6:
- 12 conchiglioni di grano kamut;
- 400 g di ricotta;
- 300 g di gamberi sgusciati;
- 200 g di concassé di pomodoro;
- 50 g di granella di nocciole;
- 1 scalogno;
- 1/2 bicchierino di brandy;
- 2 uova;
- prezzemolo;
- 50 g di farina;
- 50 g di burro;
- 500 ml di latte;
- noce moscata.

Mentre iniziamo la preparazione degli ingredienti mettiamo sul fuoco l'acqua con la quale lesseremo i conchiglioni, che lasceremo poco più che a metà cottura e che poi asciugheremo con un canovaccio.


In una padella scaldiamo qualche cucchiaio di olio evo e facciamo rosolare lo scalogno, senza farlo dorare troppo. Aggiungiamo le code di gambero e le lasciamo saltare qualche istante, poi sfumiamo e fiammeggiamo con il brandy.


A parte prepariamo il concassé di pomodoro e sminuzziamo il prezzemolo, poi quando si saranno intiepiditi tritiamo grossolanamente a coltello anche i gamberi.



In una ciotola mettiamo la ricotta, i gamberi, il prezzemolo ed il concassé di pomodoro. Aggiustiamo di sale e pepe ed aggiungiamo la granella di nocciole, che darà una inaspettata nota croccante. Per finire sgusciamo e sbattiamo velocemente le uova e le uniamo alla farcia, poi la lasciamo riposare in frigorifero.


Nel frattempo mettiamo in una pentola il burro e la farina per il roux. Non appena avrà preso colore versiamo il latte, facendo attenzione ai grumi, e portiamo a cottura la besciamella, aggiungendo sale, pepe ed una grattata di noce moscata.



Sul fondo delle cocotte mettiamo un mestolo di besciamella. Con un sac-à-poche farciamo con il ripieno di ricotta e gamberi i conchiglioni e li disponiamo nelle cocotte.


Completiamo ancora con la besciamella ed inforniamo a 180° per 30/35 minuti. Alziamo poi la temperatura fino a 220°, con il grill, per altri 5 minuti per gratinare bene la superficie.