venerdì 3 gennaio 2014

BAVARESE DI PANETTONE, SALSA AL CIOCCOLATO

Appena archiviate le festività natalizie ci si lancia a capofitto nel nuovo anno, con tutti i migliori auspici. Soprattutto nel caso non sia stato un anno facile, si cerca di rimuovere tutto ciò che ci riconduce ad esso. Che fare dunque del panettone avanzato? (Vabbé, ho barato con un preambolo semi-serio...)
Un dessert di facile realizzazione, da preparare anche il giorno prima e che consente di fare un'ottima figura, pur essendo realizzato con gli 'avanzi'. E' particolarmente piacevole a fine pasto, anche perché non è eccessivamente dolce e lascia il retrogusto del panettone ed una punta alcolica aromatica data dal brandy.


BAVARESE DI PANETTONE, SALSA AL CIOCCOLATO

Gli ingredienti necessari per la bavarese:
- 300 g di ricotta;
- 4 tuorli d'uovo;
- 200 ml di latte;
- 120 ml di panna;
- 120 g di panettone;
- 40 g di zucchero;
- 3 fogli di gelatina;
- 4 cucchiai di brandy;
- qualche goccia di estratto di vaniglia.

Gli ingredienti necessari per la salsa:
- 100 g di cioccolato fondente;
- 60 g di panna

Iniziamo mettendo il panettone, tagliato a cubetti, a mollo nel latte, in modo che lo assorba tutto e si ammorbidisca. Lo mettiamo poi, insieme ai tuorli, allo zucchero e alla vaniglia nel mixer. Amalgamiamo per bene il tutto, fino a che non diventerà bello cremoso.


Ammolliamo nel frattempo la gelatina in acqua fredda e, dopo averla ben strizzata, la sciogliamo nel brandy, che dovremo appena intiepidire. Aggiungiamo il brandy con la gelatina e la ricotta alla crema, e mescoliamo fino a rendere fluido il composto.



Montiamo la panna e la incorporiamo, dopodiché riempiamo gli stampini e li mettiamo in frigorifero per almeno 3/4 ore. 



Nel frattempo prepariamo la salsa al cioccolato, lasciandolo sciogliere lentamente nella panna intiepidita ed amalgamandolo per bene. Al momento di servire sformiamo nel piatto la bavarese e la irroriamo con la salsa al cioccolato.