venerdì 10 gennaio 2014

CROSTATA DI CIOCCOLATO AI LAMPONI

Una crostata molto sfiziosa e buonissima, che ho fatto riprendendo l'idea (folle) vista in una pasticceria milanese di riempire, oltre alla base del dolce, anche ogni singolo lampone di crema pasticcera! Al posto della frolla classica ho usato la frolla al cacao. Nonostante il lavoro sfibrante per riempire i lamponi senza romperli, ogni morso alla fine ripaga ampiamente il tempo perso!


CROSTATA DI CIOCCOLATO AI LAMPONI

Gli ingredienti necessari per la frolla al cacao:
- 230 g di farina;
- 70 g di cacao amaro;
- 150 g di burro;
- 150 g di zucchero;
- 4 tuorli d'uovo;
- 1 baccello di vaniglia (i semi);

Mettiamo tutti gli ingredienti nel cutter e lo azioniamo ad intermittenza, cercando di non scaldare troppo il burro, fino ad ottenere un impasto liscio compatto ed omogeneo. Lo avvolgiamo nella pellicola e lo lasciamo riposare in frigorifero per almeno mezz'ora.



Nel frattempo prepariamo la crema pasticcera:
- 300 ml di latte;
- 200 ml di panna;
- 150 g di zucchero;
- 50 g di farina;
- 6 tuorli d'uovo;
- 1 baccello di vaniglia.

In una casseruola mettiamo il latte e la panna, al quale aggiungeremo il baccello di vaniglia (aperto) ed i suoi semi e la mettiamo sul fuoco. Prima che raggiunga il bollore spegniamo e facciamo intiepidire, lasciando il baccello in infusione.
Nel frattempo lavoriamo con la frusta i tuorli con lo zucchero, fino a che non diventino chiari e spumosi e poi la farina setacciata. Gradualmente aggiungiamo il latte con la panna, stemperiamo per bene e rimettiamo il tutto sul fuoco molto dolce, mescolando continuamente.
Appena la crema prenderà il bollore e si addenserà togliamo dal fuoco e trasferiamo immediatamente in un contenitore molto  freddo, meglio ancora in un bagnomaria ghiacciato. Copriamo con la pellicola a contatto e facciamo raffreddare.



Stendiamo la frolla in una teglia, la copriamo con i fagioli e la cuociamo 'a secco' a 180° per circa 20/25 minuti.


Quando anche la base si sarà raffreddata, iniziamo a montare il dolce. Laviamo ed asciughiamo attentamente 200 g di lamponi poi, con moooolta pazienza ed una siringa li riempiamo uno ad uno di crema pasticcera. Versiamo la crema restante sul fondo della crostata e vi adagiamo sopra i lamponi ripieni, in modo che la parte superiore sia in vista. 


Completiamo lucidando la crostata con la gelatina e prima di gustarla la lasciamo riposare qualche ora in frigorifero.