venerdì 24 gennaio 2014

TARTELLETTE AL CACAO, CHANTILLY E BANANA

Preparate qualche tempo fa e sparite prematuramente, queste golosissime tartellette racchiudono in un piccolo volume un livello di golosità inaudito! Si inizia dalla pasta frolla al cacao, già di per se deliziosa ed aromatica, poi affondando i denti si sente la dolcezza della banana e per finire si sprofonda sulla deliziosa crema chantilly. Che altro aggiungere? Penso che ogni ulteriore commento sia superfluo...


TARTELLETTE AL CACAO, CHANTILLY E BANANA

Gli ingredienti necessari per la frolla al cacao:
- 230 g di farina;
- 70 g di cacao amaro;
- 150 g di burro;
- 150 g di zucchero;
- 4 tuorli d'uovo;
- 1 baccello di vaniglia.

Prepariamo la frolla al cacao mettendo nel bicchiere del cutter tutti gli ingredienti. Amalgamiamoli per bene, cercando nel contempo di non scaldare troppo l'impasto. A seconda della dimensione dei tuorli potrebbe essere necessario aggiungere qualche cucchiaio di farina oppure di latte. Quando l'impasto sarà ben compatto lo avvolgiamo nella pellicola e lo facciamo riposare in frigorifero per almeno una mezz'ora. Nel frattempo prepariamo la chantilly.



Gli ingredienti necessari per la chantilly:
- 300 ml di latte;
- 200+300 ml di panna;
- 150 g di zucchero;
- 50 g di farina;
- 6 tuorli d'uovo;
- 1 baccello di vaniglia.

Per completare:
- 2 banane;
- gelatina alimentare.

Incidiamo nel senso della lunghezza il baccello di vaniglia e, con la lama del coltello, estraiamo i semi. Mettiamo baccello e semi in una casseruola insieme al latte e a 200 ml di panna. Mettiamo sul fuoco, fino a fargli sfiorare il bollore, poi spegniamo e lasciamo intiepidire.
Montiamo nel frattempo i tuorli con lo zucchero, fino a che non diventeranno molto chiari e spumosi. Aggiungiamo la farina setacciata e la incorporiamo, facendo attenzione a non formare grumi.


Aggiungiamo gradualmente il latte intiepidito, dal quale avremo rimosso il baccello, e rimettiamo sul fuoco dolce. Continuando a mescolare aspettiamo che si addensi, poi trasferiamo in una ciotola, copriamo con la pellicola a contatto e lasciamo raffreddare. Scaldiamo intanto il forno a 180°.


Mentre la crema si raffredda iniziamo a stendere la frolla con il mattarello fino ad uno spessore di 3/4 mm e foderiamo gli stampi delle tartellette, imburrati ed infarinati, che cuoceremo a secco. Riempiamo gli stampi con i fagioli ed inforniamo per 20/30 minuti. Quando le tartellette si saranno intiepidite le togliamo dagli stampi e le lasciamo raffreddare sulla gratella.



Montiamo la panna ben fredda e la incorporiamo alla crema pasticcera, mescolando dal basso verso l'alto per non perdere troppo volume. Affettiamo sottilmente le banane.



Iniziamo a montare il dolce: sul fondo delle tartellette mettiamo uno strato di crema chantilly; posizioniamo a raggiera le fettine di banana e completiamo con la gelatina. Prima di mangiare lasciamo riposare in frigorifero per un paio d'ore.