lunedì 12 marzo 2012

INSALATA DI FARRO E TARTARE DI FINOCCHI

Un primo piatto dal sapore fresco e prettamente estivo, molto profumato soprattutto grazie al basilico, che si può preparare anche il giorno prima, anzi è meglio, così il farro assorbe alla perfezione tutti gli aromi. In porzione un po' più abbondante poi, è un eccellente piatto unico, secondo i dettami della dieta mediterranea.


INSALATA DI FARRO E TARTARE DI FINOCCHI

Gli ingredienti necessari:
- 300 g di farro;
- 250 g di pomodori datterini;
- 50 g di olive verdi;
- 30 g di basilico fresco;
- 300 g di finocchi.

Sciacquiamo abbondantemente il farro in acqua fredda, fino a che non ne uscirà limpida, dopodiché lo mettiamo in una pentola coperto di abbondante acqua fredda, poi mettiamo sul fuoco.
Non appena raggiunge il bollore abbassiamo la fiamma, e lasciamo cuocere per 25/30 minuti coperto. Ogni tanto gli diamo però una controllata, aggiungendo un po' d'acqua se è il caso. Negli ultimi 4/5 minuti saliamo, poi scoliamo e condiamo con un po' d'olio, e lo lasciamo raffreddare.
Intanto che il farro cuoce tagliamo i pomodori datterini, le olive ed il basilico. Quando il farro è tiepido finiamo di condirlo, poi lo riponiamo in frigorifero a raffreddare.
Poco prima di servire affettiamo molto sottilmente i finocchi e li condiamo con un po' d'olio, sale e pepe, e li adagiamo lungo i bordi del piatto. Con un coppapasta mettiamo al centro del piatto l'insalata di farro. Completiamo con qualche foglia di basilico ed un filo d'olio.