lunedì 16 gennaio 2012

QUICHE ALLE ZUCCHINE E GRANCHIO

Una semplicissima e deliziosa quiche, da utilizzare come antipasto oppure come secondo piatto accompagnata ad un'insalatina, oppure ancora come piatto unico insieme alle verdure grigliate ed una mozzarella o una fetta di scamorza affumicata alla piastra! Prima condizione per una buona riuscita è l'utilizzo della polpa di granchio, CHE NON E' IN ALCUN MODO IL SURIMI!!!!!
Personalmente poi io sono uno strenuo sostenitore della monoporzione, quindi preferisco fare una piccola quiche per ogni commensale piuttosto che una grande, ma è puramente una questione di gusto.

QUICHE ALLE ZUCCHINE E GRANCHIO

Gli ingredienti necessari:
- 200g di pasta brisée;
- 500g di zucchine;
- 200g di polpa di granchio al naturale;
- 200 ml di panna fresca;
- 4 uova;
- 1 cipollotto fresco;
- mezzo bicchiere di vino bianco.

Iniziamo con il rosolare il cipollotto privato della radice e della parte verde e finemente tritato con un po' d'olio e di burro. Facciamo attenzione che non si caramelli diventando amaro. Uniamo le zucchine, che avremo tagliato in piccoli pezzetti.
Lasciamo rosolare a fuoco vivace, facendo però attenzione che non si brucino, dopodiché sfumiamo con un po' di vino bianco. Aggiustiamo di sale e pepe.
Verso la fine della cottura aggiungiamo la polpa di granchio ben sgocciolata e lasciamo insaporire per un paio di minuti.
Prepariamo nel frattempo la cosiddetta 'royale'. In una capiente ciotola versiamo la panna a cui aggiungiamo le uova e le amalgamiamo per bene con una frusta.
Stendiamo la pasta brisée, che avremo tolto dal frigorifero una decina di minuti prima, molto molto sottilmente e foderiamo gli stampini da tartelette (oppure la tortiera) precedentemente imburrati ed infarinati.
Mettiamo sul fondo una buona cucchiaiata di zucchine e granchio.
Copriamo con la royale, facendo attenzione a non riempirli troppo poiché in cottura il ripieno 'gonfia'.
Inforniamo nel forno statico riscaldato a 180° per circa 30/35 minuti.
Sfornare e servire le quiche tiepide oppure fredde.